mercoledì 21 settembre 2016

salmone affumicato con Nergi



Nergi...strano frutto...cos'è? Come si mangia? ma da dove viene?




Nergi è un baby kiwi lo trovi a settembre nel reparto frutti di bosco. 
Anche se è un piccolo kiwi si mangia anche la buccia, è dolce e delicato, sorprendente! 

NERGI® è nato in Asia Orientale ma è coltivato anche in Italia, in particolare in Piemonte, nella zona pedemontana del Cuneese. 

Nergeti sono presenti anche in Francia e in altri Paesi dell’Europa meridionale.



I  produttori di NERGI® conducono i loro frutteti secondo i principi dell’agricoltura sostenibile e biologica. Acqua ed elementi nutritivi sono apportati con grande parsimonia in base alle esigenze dell’impianto. Fino ad oggi, la pianta ha dimostrato un’ottima resistenza a malattie, non rendendo così necessario alcun intervento chimico durante il ciclo di produzione del frutto.
Se volete approfondire tutte le informazioni su questo insolito frutto le trovate qui www.nergi.info



Ecco cosa mi ha ispirato oggi il Nergi...

Visto il gusto delicato ho pensato di abbinarlo al salmone affumicato, utilizzandolo all'interno di una semplice citronette aromatizzata con la polpa del Nergi. Per un aperitivo un po' diverso dal solito, ma semplice e veloce da preparare.



Per la citronette:
ingredienti
olio extra vergine di oliva delicato (io usato quello ligure)
il succo di un limone 
un pizzico di sale
polpa o fettine di Nergi

in una scodellina mescola olio, succo di limone e un po' di polpa di Nergi. Misurate le proporzioni come più vi piace: se preferite il dolce usate solo un cucchiaio di succo di limone, se invece preferite il gusto agrumato usatene un po' di più.
Schiacchiate un paio di nergi con una forchetta e uniteli all'olio e limone e sbattendo con una forchetta create un'emulsione.

Se preparate questo aperitivo per un'occasione speciale tagliate il Nergi in sottili fettine e lasciatelo ad insaporirsi nella citronette e poi disponetelo sopra il salmone affumicato.

Accompagnate questo piatto con un spumante secco e crostini caldi.

Nei prossimi giorni altre ricette a tutto Nergi!



Nessun commento:

Posta un commento

asparagi