Passa ai contenuti principali

Post

stelle di carta nordic style

Post recenti

Angelica classica

Picnic sulla neve con Babbo Natale.
Con la prima neve è arrivato l'inverno e per festeggiare il cambio di stagione ho preparato l'Angelica, una burrosa corona di brioche ripiena di uvetta e canditi.
È il mio dolce invernale preferito e sarà anche il tuo!
Ps se non ti piacciono uvetta e canditi usa marmellata, gocce di cioccolato... in ogni caso sarà deliziosa perciò salvati la ricetta! 🎄
La ricetta non è mia, se hai visto le stories di instagram  avrai riconosciuto il libro delle Sorelle Simili "Pane e Roba Dolce".





Ricetta:
Ingredienti 1 impasto 135 gr di farina di forza (manitoba)
13 gr di lievito di birra
75 gr circa di acqua
Impasta tutto e fai lievitare in forno con la luce accesa per almeno mezz'ora.
Oppure immergeri l'impasto a cui avrai dato la forma di una palla in un contenitore piuttosto grande pieno di acqua tiepida. Usalo appena lo vedrai galleggiare
2 impasto:   400 gr di farina forte, 75 gr di zucchero semolato,  120 gr circa di latte tiepido, 3 tuorli un …

zerowaste

Questa è l'estate caldissima , l'estate del riscaldamento del pianeta e della micro plastica .
Tutti si danno da fare per cercare soluzioni e il popolo dei social come sempre è attivissimo.
E' di questi giorno il post di Bressanini che, come al solito ci colpisce come un mattone contro le finestre, con il tentativo di farci riflette e di guardare le cose anche da altri punti di vista. 
Leggetelo e ascoltate le storie in evidenza nel suo profilo instagram. Leggete anche tutti i commenti dal "Bravo" al "sei pazzo? la plastica causerà la nostra fine!".
Non sono certo io che devo trovare chi ha ragione, non ne ho le competenze! mi piacerebbe però condividere alcune mie osservazioni soprattutto su quanto avviene nel "magico mondo dell'internet"

Innanzi tutto credo non parlando di certi argomenti si possano avere opinioni, ma sia necessario  avere CONOSCENZE, DATI CERTI Se parliamo di impatto ambientale però... il punto di vista personale trova un po…

Crumble di Fragole e Rabarbaro

Stanca di aspettare che i negozi di alimentari della collina si aggiornassero e decidessero di vendere il tanto sospirato rabarbaro ho deciso di coltivarmelo personalmente. 
Senza troppe difficoltà ho trovato un paio di piantine che non hanno avuto alcun problema a trasferirsi nel mio orto. 
Il rabarbaro è una pianta semplice, non ha molte esigenze se non di spazio. Crescendo infatti diventa veramente gigantesco!
Perciò se avete un angolo di orto o giardino abbastanza soleggiato e abbastanza grande potete fare come me e adottare un rabarbaro.
Non spaventatevi se in inverno sembrerà sparito, la prossima primavera sbucherà nuovamente dal terreno. 
Vi consiglio perciò di creargli un piccolo recinto con dei sassi in modo da ricordarvi dove lo avete piantato.

Del rabarbaro si possono consumare solo gli steli, mentre le foglie sono tossiche perciò, attenzione! 

Il sapore ricorda vagamente quello della fragola e di sicuro fragole e rabarbaro sono una accoppiata vincente!
Una volta pulito dalla parte…

gnocchi di pane secco

Gnocchi di pane raffermo con un leggero aroma di funghi. Ovviamente sono conditi con abbondante burro fuso e una dose generosa di formaggio grana.
La ricetta, che non  conoscevo e probabilmente si perde nella notte dei tempi, l'ho appresa dal blog di  @sincerelysabri (instagram) che guardo sempre con attenzione.
E' una di quelle ricette povere, di riciclo. Una ricetta di quando non si buttava vi niente e tutto poteva diventare un ingrediente speciale. In questo caso il riciclo è quello del pane secco trasformato in gnocchi.

Gli ingredienti per 2 persone sono:

250 gr di pane raffermo
1 uovo
formaggio grattugiato
100 di latte circa
Un paio di cucchiai di farina

Io ho aggiunto anche un po' di funghi secchi tritati per dare un aroma un po' più autunnale alla ricetta.
Tutte queste dosi, specialmente quelle dei liquidi, sono da adeguare al tipo di pane che utilizzate .


Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e frullateli. Lasciate il composto ottenuto  in frigo per almeno un'ora e …

marmellata di castagne

Il bosco è parte integrante del mio paesaggio e della mia vita, in autunno diventa anche una sorta di dispensa.
Le mie colline sono ricche di castagni tanto che una volta costituivano una delle voci più importanti dell'economia locale, poi i tempi sono cambiati, sono cambiati i gusti...insomma le castagne non sono più tanto importanti però i boschi ne sono ancora ricchi. 
Di solito ne surgelo un po' da consumare a Natale, ma quest'anno ho voluto provare una cosa u po' diversa la Marmellata!
La ricetta è semplicissima ma vi avviso richiederà del tempo e muscoli piuttosto allenati, sarete ripagati da una crema deliziosamente autunnale che potrete usare per diverse preparazioni.




Come si prepara?
Si parte dalle castagne o dai marroni.
Bollitene almeno un chilo (c'è molto scarto). Praticate un piccolo taglio sulla pancia della castagna e lessatela in abbondante acqua -devono essere completamente coperte- . Volendo potete aggiungere una foglia di alloro. 

Per velocizzare i te…

Focaccine lardo e fichi

Settembre: fine delle vacanze, dell'estate.
Riprendono i vecchi ritmi, ma la temperatura è ancora calda, il sole meraviglioso e le giornate così lunghe... Tutto questo invita a non interrompere il clima vacanziero e allora? Via agli aperitivi, alle cene per raccontarsi le vacanze!

Se avete in programma un aperitivo con gli amici dovete assolutamente provare queste focaccine, facilissime e buonissime.
Si preparano in 5 minuti e credetemi non ve ne pentirete!

Se volete potete preparare la pasta per la focaccia in anticipo, in questo caso io ne ho usata una pronta, ovviamente di qualità. 



Ingredienti 

500 gr di pasta per pizza integrale pronta fichilardo (io ho usato il Grass del salumificio Pasini perchè particolarmente aromatico)rosmarinomiele di castagno o millefiori o sciroppo d'acero (facoltativo)sale e pepe

Il procedimento è semplicissimo: stendere delicatamente la pasta per la pizza. Con un bicchiere o un coppapasta preparare le focaccine e mettere a lievitare su una placca da fo…