venerdì 10 luglio 2015

risotto alla milanese

Risotto alla milanese

ingredienti:
Burro
cipolla/scalogno circa 1 cucchiaio
vino bianco
brodo
80gr di riso carnaroli a persona
grana padano
zafferano

vi serve:
una pentola antiaderente


tagliate a pezzettini la cipolla e lasciatela imbiondire con il burro. Attenzione a non bruciarla o a fare scurire il burro, se succede buttate tutto e ripartite.
Quando la cipolla è pronta buttate il riso e girandolo spesso fatelo tostare. Deve diventare caldo e lucido (ci vorranno circa 3 minuti) a quel punto bagnate con un bicchiere di vino bianco secco e sempre girando fate evaporare.
Aggiungete gradualmente il brodo che deve essere bollente per non interrompere la cottura del riso. Ogni volta che aggiungete il brodo mescolate per avere una cottura omogenea del riso.
All'inizio potete anche aggiungere liquidi fino a coprire tutto il riso più si avvicina la cottura più dovrete stare attenti alla quantità di brodo. Il riso deve essere morbido ma non brodoso.
Controllate la cottura e il sale assaggiando verso la fine.
A cottura ultimata spegnete aggiungete a fuoco spento un bel pezzetto di burro (freddo di frigo) e abbondante grana.
Girate velocemente e dopo un paio di minuti servite.

La tradizione vorrebbe che si usasse brodo di carne ma molti usano brodo con un banalissimo dado, o semplice acqua calda, scegliete il vostro preferito

Lo zafferano va aggiunto sciolto in un po' di acqua bollente quando il riso è quasi cotto. Se invece usate i pistilli questi andrebbero aggiunti all'inizio. Nel caso dei pistilli non aspettatevi una coloritura giallo oro delle bustine.