mercoledì 16 settembre 2015

pan brioche al miele

Cosa ne dite di questo pan brioche al miele?
E' buonissimo! e fa bene alla gola (in ogni senso)











Pan brioche al miele e rum
(con pasta madre)

250 gr. di farina manitoba

100 gr. di burro 

100 gr. di latte intero 

Pasta madre 50 gr rinfrescata

2 tuorli

50 gr. di miele millefiori *

80 gr di zucchero

1/2 bacca di vaniglia 

2 cucchiai di Rum scuro 

1 pizzico di sale


tuorlo e latte per spennellare 

zucchero in granella



* se preferite un aroma più delicato scegliete miele di acacia ma io trovo che con la vaniglia e il rum un miele dal sapore più aromatico e corposo non sia niente male, anzi!




Per prima cosa sciogliamo il lievito nel latte. Non uso tutto il latte subito ne lascio sempre un 10% a parte da aggiungere al bisogno. 

Per velocizzare metto nella planetaria la pasta madre tagliata a pezzettini e con il gancio a K la sciolgo nel latte. 



Poi aggiungo la farina e lascio amalgamare (metto il gancio per impastare). 
 Alla fine unisco le uova, il miele e il rum e lo zucchero. Se il miele non è bello fluido lo scaldo appena e lo sciolgo nel liquore. Se è il caso aggiungo il latte che avevo tenuto da parte.


Quando l'impasto è ben incordato, e si stacca dalle pareti della planetaria, è il momento di aggiungere - un pezzetto alla volta - il burro a pomata e di farlo assorbire lentamente all'impasto.

L'impasto deve essere morbido e liscio. Per la grande presenza di burro sarà molto morbido, prima di dargli la classica forma a palla per la lievitazione lo lascio raffreddare un po' in frigorifero. Dopo questo riposo l'impasto sarà più facile da lavorare,  con un po' di farina e un tarocco formo una palla e metto a riposare in frigorifero in una ciotola coperta con la pellicola.
Questa volta il riposo durerà almeno 12 ore.



Passate queste ore (in genere lo lascio tutta la notte) tolgo l'impasto dal frigorifero, aspetto una mezz'ora e poi scelgo la forma. Se volete la classica forma a fiore dovete preparare 7 palline e disporle in una teglia tonda foderata con carta forno.


Coprite con la pellicola per non fare seccare la pasta e lasciate lievitare. 
L'impasto è pronto quando è quasi raddoppiato. a quel punto con la massima delicatezza spennello la superficie con il latte e il tuorlo sbattuto e decoro con granelli di zucchero.

Cottura:

Forno preriscaldato a 170° in modalità ventilato per circa 40 minuti.

Se vedete che la superficie si scurisce troppo (colpa del miele) coprite con un foglio di alluminio. 



Una volta cotta lasciatela raffreddare su una griglia.






apple pie