Passa ai contenuti principali









gnocchi all'acqua, mai provati?






Commenti

Post popolari in questo blog

uova d'oca

Uova d'oca all'occhio di bue
Da cibo dei contadini a golosità per foodies!  Trovarle è un'impresa, a meno che il vostro vicino di casa non sia un contadino! Queste ragazzacce poi fanno poche uova all'anno, e quelle poche vanno a ruba! Le mie le aspettavo dall'estate scorsa, quando Roberto, ovvero il Bianchi di Casbeno (Varese), me ne aveva parlato. Parlarmi di qualcosa che non ho mai assaggiato, decantarmene le qualità, e non averle lì pronte per l'assaggio non è cosa da fare alla sottoscritta! Le oche non hanno voluto ascoltare le mie richieste e ho dovuto pazientare fino a primavera e adesso ce le ho!!!!! sono lì che aspettano pazientemente (adesso tocca a loro) che io mi decida a cucinarle.




Due notizie sulle loro caratteristiche sono grandi, almeno il doppio di quelle di gallinapesano, almeno 150 grammi!hanno un tuorlo molto grande e pochissimo albumesono dense, cremose il sapore? più intenso delle più tradizionali uova di gallinarendono il doppio in pratica se…

Orecchiette con le cime di rapa

Si sente continuamente parlare di "comfort food" ma cos'è davvero il cibo che ci conforta?
Spesso lo confondiamo con diverse cose: cibi di cui siamo golosi, cibo spazzatura, cibo super calorico, oppure zuppe per fredde serate invernali (molto instagrammabili!). Il comfort food, vero, è un'altra cosa.

Facciamo ordine: Comfort food sono  quelle cose ti regalano piacevoli sensazioni di calore, casa, ricordi...
Comfort food non è solo "il tuo piatto preferito", ma "quello che ti fa stare bene" che ti riporta a piacevoli sensazioni che credevi perdute o che hai bisogno di rievocare per consolarti un po'. Il comfort food è appagante e rilassante.  E' legato a doppio filo al passato, ad un ricordo che cerchiamo di rivivere assaporandolo. 
E' "hygge" da prima che affidassimo ai danesi la chiave per la nostra felicità.

Il comfort food, per molti, è un dolce ed è legato all'infanzia: la torta della nonna, le mitiche madeleine di Proust (r…

Biscotti inglesi da te

Welsh Cake
biscottini da tè che si preparano ... in padella! Sono biscotti di semplice pasta frolla cotti in una padella di ferro, sono il punto di incontro tra un pancake, uno scone e un biscotto. Dolci ma non troppo, semplici e durevoli venivano preparate dalla padrona di casa per il te del pomeriggio.






Ingredienti:

225 gr di farina auto lievitante  110 gr di burro  1 uovo una manciata di uvetta (o canditi, cioccolato, nocciole...) 85 gr di zucchero (quello che preferite, se usate quello di canna o il muscovado aggiungerete un aroma  caramellato) Volendo aggiungete anche un cucchiaino di mix di spezie cannella, noce moscata, zenzero... io non le ho messe perchè le trovo troppo natalizie.






Potete anche preparare l'impasto e tenerlo un paio di giorni in frigorifero arrotolato nella pellicola e al bisogno tagliare i biscotti come fette di salame e cuocerli.

Lavorate burro e farina con le mani o con l'impastarice con la K, appena ottenuto uno sfarinato piuttosto grumoso aggiungete lo zuccher…